logo_FB2Foodiamo è la guida al cibo italiano a Los Angeles: ristoranti, pizzerie, prodotti italiani, vini e altro ancora.

 

 

Oggi parliamo di un’altra delle tante particolarità del vino italiano: il Brachetto. Come già spiegato in altri articoli, il Piemonte non è solo Barolo e il Brachetto è un’espressione del territorio molto meno impegnativa ma senza dubbio divertente.

Dopo Barolo, Barbaresco e Barbera ecco un altro vino che inizia con la lettera “B”. Curioso, no?

La zona di produzione del Brachetto è la stessa della Barbera, ovvero l’Alto Monferrato fra Asti e Alessandria. Viene prodotto proprio con uva Brachetto e controversa è la sua origine, ma pare che sia sempre stato un vitigno noto per la sua aromaticità e la sua dolcezza. Infatti ad oggi fa parte dei quattro vitigni aromatici italiani: Brachetto, Malvasia, Gewurztraminer e Moscato.
Viene prodotto principalmente in versione dolce e frizzante/spumante.

L’azienda vinicola Braida prende il nome dal nomignolo del bisnonno fondatore Giuseppe Bologna, per l’appunto “Braida”. Famosa in Italia e nel mondo per Barbera d’eccellenza, l’azienda tutela la particolarità anche di altri vitigni autoctoni: moscato, grignolino e brachetto. 

Il Brachetto Braida, come da tradizione, è un vino dolce spumante ottenuto grazie a una breve rifermentazione in autoclave. Ha un colore rosso rubino misto porpora, con un forte sentore di frutta rossa e un palato morbido, dolce e fresco. Lo si può accompagnare con la pasticceria secca tipica piemontese ma anche con una bella macedonia di frutta fresca o con il cioccolato.

Il Brachetto Braida è un bellissimo esempio di dolcezza ottenuta in modo del tutto naturale rispetto ai tanti prodotti dolci che trovate in commercio dove lo zucchero viene aggiunto. Noterete la differenza soprattutto grazie alla nota di frutta rossa che viene perfettamente conservata e valorizzata.

di Sofia Di Palma

 

Produttore: Braida
Nome del vino: Brachetto d’Acqui D.O.C.G.
Regione Italiana: Piemonte
Tipo di vino: rosso dolce frizzante
Prezzo: circa $22
Uve: Brachetto

L’articolo è disponibile in lingua inglese su Foodiamo

 

Foto di Brigitte Tohm

Facebook
Facebook
GOOGLE
Twitter
Visit Us
https://www.youtube.com/channel/UCcZK1SkSdXMCmR9P-B7mTJg
Pinterest