Due uomini sono morti nel campus della UCLA, apparentemente sembrerebbe un omicidio-suicidio. Il campus è stato preso di mira da un uomo armato che ha aperto il fuoco negli uffici di ingegneria poco prima delle 10 a.m. Gli spari sono stati sentiti inizialmente vicino l’edificio Boelter Hall.

Alcuni studenti hanno dichiarato che i professori hanno continuato a fare lezione fino all’intervento della polizia, probabilmente perché molti non si erano resi conto di cosa stesse accadendo. “Tutti eravamo in panico e abbiamo appreso cosa fosse successo dai telegiornali” – ha dichiarato uno studente.

Il presidente Obama ha fatto sapere che “si tiene costantemente aggiornato sulla situazione”.

Charlie Beck, il capo della polizia di Los Angeles, ha detto in conferenza stampa che l’uomo ha prima ucciso e poi si sarebbe suicidato. Il campus è ora al sicuro ed è stato totalmente sgomberato. Il giornale del campus “Daily Bruin ha affermato tramite twitter che l’uomo indossava una giacca nera e pantaloni neri. Alcuni studenti, colti dal panico, hanno chiuso le porte degli edifici con le cinture dei pantaloni, cercando di impedire che l’assalitore entrasse a sua volta. Il blocco del traffico intorno alla zona universitaria è stato revocato, anche se non ci saranno lezioni oggi né domani.

(Potrebbe interessarti anche A qualcuno piace il fuoco)

Facebook
Facebook
GOOGLE
Twitter
Visit Us
https://www.youtube.com/channel/UCcZK1SkSdXMCmR9P-B7mTJg
Pinterest